Buche di Roma: Federconsumatori pronta ad assistere Barillari contro il Comune di Roma. È ora che il Comune prenda provvedimenti per garantire la sicurezza dei cittadini.

10/07/2018


Federconsumatori da tempo è preoccupata per l’aumento degli incidenti avvenuti nel Comune di Roma a causa delle buche e del dissesto del manto stradale. Un problema che affligge molte città, ma che a Roma ha raggiunto livelli allarmanti, come testimoniano le richieste di assistenza giunte presso i nostri sportelli, nonché i dati di Assicurazioni di Roma che riportano come, nel 2018, si registra un consistente aumento delle richieste di risarcimento, con 15 milioni di oneri potenziali stimati, ben 8 in più dello scorso anno.

Uno stato di abbandono e trascuratezza che, ogni giorno, causa incidenti e cadute che passano in sordina, ma non quando, a cadere, è “The King” Rino Barillari.

“In via di Campo Marzio, un sampietrino rialzato, la strada disconnessa e una maledetta buca mi hanno tradito.” – riferisce in un’intervista a Il Messaggero, e aggiunge: “Comunque ho deciso: chiederò i danni al Comune, lo faccio per me, ma soprattutto per gli altri, non si può rischiare la vita in una buca. Basta. Ragazzi, ma Roma dove sta andando? Meno male che ho salvato le macchine fotografiche, almeno...”.

Una ennesima testimonianza che smentisce chi sostiene che le buche a Roma non esistano, oppure facciano parte della naturale conformazione cittadina (ebbene sì, ai cittadini romani è toccato sentire anche questo!).

“A Rino Barillari, a cui inviamo i nostri migliori auguri di rapida guarigione, siamo pronti a fornire tutta l’assistenza necessaria per il ricorso contro il Comune di Roma. Un intervento che ci auguriamo sia l’ultimo e che funzioni da monito per l’amministrazione comunale.” - dichiara Emilio Viafora, Presidente di Federconsumatori Nazionale. - “È necessario ed urgente che il Comune si decida a prendere provvedimenti contro una situazione divenuta ormai insostenibile, di fronte alla quale non è più possibile continuare a disinteressarsi.”

Allegati



Federconsumatori

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di     
Federconsumatori