Care Sharing, Sportello on demand sulla tutela simile a Vinovo (TO) il 30 giugno.

28/06/2017


Lo Sportello on demand del progetto Care Sharing arriva a Vinovo (TO) il prossimo 30 giugno, per affrontare il tema della Tutela Simile.

Durante l’incontro verranno illustrate tutte le novità su questa particolare tipologia di contratto di fornitura di energia elettrica di durata di 12 mesi non rinnovabile, che offre condizioni economiche analoghe a quelle del servizio di Maggior Tutela ma con la possibilità di ricevere un bonus una tantum diverso da fornitore a fornitore. Il contratto è riservato ai clienti domestici e non già serviti in Maggior Tutela e viene stipulato con l’ausilio di una Associazione dei consumatori.
Durante l’incontro, inoltre, esperti dell’Associazione saranno a disposizione del pubblico per chiarire eventuali problematiche relative al passaggio dal mercato tutelato al mercato libero nel settore energia.

L’incontro, richiesto dall’ASD Polisportiva Garino, si terrà presso la loro sede dalle ore 16 alle ore 18.

 

L’incontro è organizzato nell’ambito del Progetto Care Sharing (realizzato da Adoc, Asso Consum, Federconsumatori e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico) e mira ad aumentare la consapevolezza del cittadino al momento dell’acquisto di un prodotto alimentare.


PROGRAMMA

SPORTELLO ON DEMAND SULLA TUTELA SIMILE

30 giugno 2017 – 16:00-18:00

ASD Polisportiva Garino

V. Europa 25 – fraz. Garino - Vinovo (TO)

Relatore: Avv. Tiziano Lucchese



Il progetto Care Sharing: la tutela alla portata di tutti nasce dalla volontà di tutelare consumatori e utenti attraverso servizi differenziati per tipologia di fruitore: è un progetto pensato per le tue esigenze di tutti i giorni, che nasce dalla volontà di informare i consumatori sui loro diritti e di offrire un’assistenza a 360 gradi attraverso molteplici strumenti, in modo che si possa scegliere quale servizio e quale mezzo utilizzare in base alle proprie necessità.

Il progetto “Care Sharing. La tutela alla portata di tutti” è promosso e realizzato dalle associazioni dei consumatori Adoc, Asso-consum e Federconsumatori e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico.



FEDERCONSUMATORI

Federconsumatori