Irma: numerose le richieste di annullamento per i viaggi verso le località colpite. La Federconsumatori è a disposizione dei cittadini per informazioni e assistenza.

11/09/2017


Sono molte le segnalazioni che stiamo ricevendo in questi giorni da parte dei cittadini che avevano prenotato un viaggio verso la Florida, i Caraibi e le altre zone colpite dall’uragano Irma.

Ad essere preoccupati non sono solo i cittadini che avrebbero dovuto partire in questi giorni, ma anche coloro che dovranno imbarcarsi nei prossimi giorni, tutti intenzionati a rinunciare al proprio viaggio alla luce dell’emergenza e dei danni che rischieranno di trovare all’arrivo.

Per chi è in partenza, dal momento che non esiste uno sconsiglio ufficiale da parte della Farnesina, la discriminante è l’apertura o meno degli aeroporti. Se l’aeroporto di destinazione è chiuso, il vettore sarà tenuto a fornire al passeggero un voucher per effettuare il viaggio in un altro periodo o verso un’altra destinazione.

A chi non ha intenzione, comunque, di partire, sia nel caso l’aeroporto sia aperto, sia in quello in cui il viaggio sia in programma nei prossimi giorni, consigliamo di avanzare richiesta al proprio vettore o tour operator al fine di ottenere un voucher che dia diritto, come nel caso sopra descritto, alla partenza in un altro periodo o verso altra meta.

Per ogni altra assistenza o informazione i cittadini possono rivolgersi alle sedi della Federconsumatori, diffuse su tutto il territorio nazionale, nonché allo sportello SOS Turista, al numero 059251108.



FEDERCONSUMATORI

Federconsumatori