Vademecum per l’utente la costituzione di parte civile nel procedimento Windjet.

05/10/2017


Questo documento vuole fornire un’agevole e pronta informazione circa la possibilità di costituirsi parte civile nel procedimento penale, incardinato presso il Tribunale di Catania, contro Antonino Pulvirenti e gli altri imputati del reato di Bancarotta, nella vicenda “WindJet”.

 

  1. Chi può costituirsi parte civile?

Se sei il diretto danneggiato oppure sei un suo successore universale e se sussistono tutti gli altri requisiti esposti più avanti, puoi chiedere di essere ammesso a costituirti parte civile. Puoi altresì costituirti per i figli minori o per la tua famiglia, se hai acquistato tu, per tutti, i biglietti.

 

  1. Cosa posso ottenere?

Costituendoti parte civile puoi ottenere la restituzione di quanto hai speso per l’acquisto del biglietto oltre al risarcimento del danno sofferto.

 

  1. Ho già incardinato un processo civile; posso costituirmi ugualmente in quello penale?

Sì, se hai già incardinato un procedimento civile ma ancora non si è concluso, puoi ottenere il trasferimento dell’azione civile in sede penale. Se hai già ottenuto una sentenza civile sulla vicenda, non potrai accedere a questo procedimento.

 

  1. Che spese dovrò affrontare per costituirmi parte civile?

Le uniche spese, presupponendo che tu sia già associato Federconsumatori, sono pari a € 61,88 e sono relative all’acquisto di due marche da bollo una da €. 27,00 ed una da €. 4,88, più un fondo spese una tantum (€. 30,00) per l’avvocato che ti rappresenterà nel procedimento. Nel bonifico (IBAN IT20C200884020000104626165 C/c intestato a: FEDERCONSUMATORI PROVINCIALE CATANIA presso UNICREDIT - Agenzia di Mascalucia – CT) andrà inserita la causale: (nome socio) Costi per costituzione di parte civile processo Windjet. Non sono previste altre formule per il pagamento di queste somme.

 

Se non sei socio della Federconsumatori, per essere assistito dovrai tesserarti, associandoti alla Federconsumatori Catania; effettuerai un bonifico bancario di €. 35,00 (IBAN IT20C0200884020000104626165 C/c intestato a: FEDERCONSUMATORI PROVINCIALE CATANIA presso UNICREDIT - Agenzia di Mascalucia – CT; causale: (nome socio) tesseramento 2017 / windjet); per i tesserati CGIL, il costo è pari al 50% della tessera ordinaria (quindi € 17,50), con invio, tra le documentazioni, di copia della tessera in vigore o della delega. La tessera ti verrà recapitata via posta o attraverso la struttura della tua provincia di residenza e sarà valida, sull’intero territorio nazionale, per un anno dalla data di sua emissione.

 

Per motivi di natura contabile, non è possibile cumulare in unico bonifico i due importi.

 

  1. Che documenti servono per costituirmi parte civile, con l’assistenza della Federconsumatori?

Sono necessarie le generalità complete del viaggiatore/titolare della tessera comprensivo di codice fiscale; ti chiediamo di fornire un recapito telefonico attraverso il quale è possibile raggiungerti facilmente;

  1. Copia del documento di identità fronte retro e del codice fiscale;
  2. Le copie dei titoli di viaggio WindJet di cui non hai potuto usufruire con la individuazione dell’importo speso;
  3. Eventuali copie dei titoli di viaggio, che hai dovuto acquistare nuovamente con altro vettore

 

  1. (o per ri-protezione onerosa), con la individuazione di quanto speso;
  2. Le ricevute di pagamento delle strutture alberghiere o similari di cui, a causa della cancellazione del volo, hai usufruito; nel caso di mancato raggiungimento della destinazione, anche quanto hai pagato nonostante non tu abbia fruito della struttura alberghiera;
  3. Per ottenere anche il risarcimento dell’ulteriore danno è importante indicare e documentare la richiesta (ad es. viaggio di nozze rovinato a causa del disservizio. E’ consigliabile accompagnare i documenti con una succinta spiegazione di ciò che è accaduto).
  4. Procura, firmata in originale, al legale patrocinante (modello che ti verrà fornito dalla Federconsumatori Catania).
  5. Copia delle contabili dei bonifici a favore di Federconsumatori Catania.

 

Le documentazioni vanno inviate, esclusivamente in formato pdf, all’indirizzo di posta elettronica federcatania.jet@gmail.com. La mancanza di uno di questi documenti non potrà dare seguito alla produzione della costituzione.

 

È anche possibile, qualora ne ricorrano i presupposti, usufruire di modalità agevolate di patrocinio per i meno abbienti. In tal caso, gli ulteriori documenti richiesti sono:

  1. Modello ISE proprio e della famiglia
  2. Se il modello risulta €. 0,00 o molto basso, esporre succintamente di quali entrate si gode per poter comunque mantenersi (è inverosimile un reddito 0 o talmente basso da essere ad esso assimilabile).

In ogni caso potrà essere necessaria e richiesta ulteriore documentazione che dovrà essere valutata, caso per caso, dall’avvocato.

 

  1. Che tempo ho per costituirmi parte civile?

Il 03 ottobre 2017 si è tenuta prima udienza presso il Tribunale di Catania; il giudice ha rinviato la stessa al 9 gennaio 2018. Il termine ultimo per costituirsi parte civile nel procedimento “WindJet” è quindi il 9 gennaio prossimo.

Il termine massimo per inviare improrogabilmente le documentazioni alla Federconsumatori è, invece, il 28 dicembre 2017.

 

  1. Cosa succede se la causa non dovesse avere esito positivo?

Nulla. L’unica cosa che potrebbe succedere è la non ammissibilità della parte al procedimento risarcitorio, pronunciata in via preventiva dal giudice, senza alcun aggravio di spese.

 

  1. A chi posso rivolgermi per ulteriori informazioni?

Puoi contattarci ai seguenti recapiti anche per la gestione diretta della tua controversia:

 

  • Federconsumatori Etna Sud - Mascalucia (CT): 095 7272542 (lun. mart. h.10,00-12,00; 17,00-19,00; ven. 17,00 – 19,00); e.mail federcatania.jet@gmail.com

 

 

oppure puoi rivolgerti alla Federconsumatori della tua provincia o regione, che ti fornirà informazioni dettagliate e/o l’assistenza base. Puoi trovarci su www.federconsumatori.it.

 



FEDERCONSUMATORI

Federconsumatori