Ius soli: Federconsumatori aderisce allo sciopero della fame. Una battaglia di civiltà che dovrebbe essere condivisa da tutti.

05/10/2017


La Federconsumatori, attraverso il suo Presidente Emilio Viafora ed il Vice Presidente Alessandro Petruzzi, aderisce allo sciopero della fame a staffetta che inizia giovedì 5 ottobre, per sostenere il provvedimento dello Ius Soli.

L’iniziativa raccoglie il testimone del digiuno attuato il 3 ottobre, da oltre 900 insegnanti in tante scuole italiane che si stanno battendo per garantire ai bambini il diritto di cittadinanza.

Siamo pronti a fare la nostra parte in questa importante battaglia di civiltà.

I bambini cresciuti in Italia sono italiani a tutti gli effetti e devono godere dei diritti e delle tutele che la cittadinanza del nostro Paese gli garantisce.

Troviamo del tutto fuori luogo qualsiasi distorsione o strumentalizzazione di questo importante provvedimento, che dovrebbe essere condiviso da tutti coloro che sono dotati di buon senso. 



FEDERCONSUMATORI

Federconsumatori