Le Associazioni dei Consumatori sollecitano un intervento urgente per garantire l’assistenza e la tutela ai cittadini.

19/12/2017


Le Associazioni dei Consumatori Adusbef, Adoc, Cittadinanzattiva, Federconsumatori, Lega Consumatori esprimono forte preoccupazione in merito alle politiche del Governo relative alle tutele ed all’assistenza dei cittadini in materia consumeristica.

È, infatti, dal 2016 che le strutture regionali delle Associazioni attendono lo stanziamento dei fondi che gli spettano, che risultano vitali per lo svolgimento delle attività a tutela dei cittadini.

Fondi che, non lo dimentichiamo, non provengono dalla fiscalità generale, bensì sono frutto delle multe comminate dall’Antitrust contro le aziende sanzionate per pratiche scorrette nei confronti dei cittadini consumatori. Tali somme, da sempre, sono destinate in parte alla realizzazione di campagne di informazione e assistenza rivolte ai cittadini, per renderli sempre più consapevoli, attenti e aggiornati sui loro diritti e sulle modalità per farli valere.

Oltre a questo, esprimiamo forte preoccupazione in relazione ai tempi ristretti di riassegnazione dei fondi per le strutture nazionali, che rischiano di impedire l’effettivo utilizzo dei fondi stessi.

Ci auguriamo, in tal senso, che venga rispettato l’impegno assunto dal CNCU in direzione di una presentazione tempestiva della richiesta di riassegnazione dei fondi per il 2017 sia per le sedi regionali che per le strutture nazionali, nonché dell’ipotesi di una assegnazione compensativa per le regioni che hanno perso i fondi del 2016.

Se tale operazione non sarà realizzata, si darebbe luogo ad una duplice beffa nei confronti dei cittadini che, da un lato, sono già stati vittime dei comportamenti scorretti delle aziende e, dall’altro, vedrebbero decadere anche la possibilità di tutelare i propri diritti grazie al supporto delle Associazioni dei Consumatori.

Per questo è fondamentale che anche i Presidenti delle Giunte Regionali intervengano, dando voce a tale battaglia per tutelare e difendere i cittadini delle proprie regioni, che rischiano di rimanere indifesi e privi di strumenti di tutela efficaci per contrastare gli abusi e le pratiche scorrette che dilagano nel mercato.



FEDERCONSUMATORI

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori