WOW Air: la richiesta di rimborso e compensazione pecuniaria deve essere inviata al liquidatore. Federconsumatori a disposizione degli utenti per informazioni e assistenza. 

11/04/2019


Stiamo seguendo con attenzione la vicenda della compagnia aerea WOW Air, la low cost islandese che ha cessato la propria attività, lasciando nell’incertezza migliaia di persone che avevano acquistato i biglietti.

I legali della Federconsumatori, dopo aver studiato con attenzione tutti gli aspetti della questione, hanno individuato il percorso giuridicamente più appropriato per gli utenti coinvolti: la richiesta di rimborso e di compensazione pecuniaria, scritta in lingua inglese, deve essere inviata al liquidatore Sveinn Andri Sveinsson, all’indirizzo Grjótagata 7 101 – Reykjavík.

La lettera può essere trasmessa anche via mail all’indirizzo sas@reykjaviklawyers.com.

I consumatori interessati possono contattare le sedi della Federconsumatori o lo sportello SOS Turista per ottenere informazioni dettagliate, per chiedere assistenza nell’elaborazione della lettera e per essere seguiti durante l’intero iter della procedura. Lo sportello è contattabile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 al numero 059.251108.

Allegati



Federconsumatori

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di     
Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di


Federconsumatori