Manutenzione dei condizionatori

27/07/2015


La normativa per la salvaguardia dell'ambiente introdotta a seguito di una direttiva europea impone dei criteri per garantire la manutenzione degli impianti di condizionamento e delle pompe di calore (freddo/caldo).

In particolare:

 

  • CON UNA POTENZA DELL'IMPIANTO INFERIORE A 12 kw

La manutenzione è esclusiva facoltà del cittadino.

 

  • CON UNA POTENZA DELL'IMPIANTO SUPERIORE A 12 kw

Sia i condizionatori che, soprattutto, le cosiddette "pompe di calore" devono obbligatoriamente essere sottoposti a periodica manutenzione.

 

Vogliamo ricordare che queste ultime apparecchiature (con potenza di 9-10-12-14-16 kw ed oltre) sono sempre più diffuse, anche nelle abitazioni, per diverse motivazioni:

- Laddove non arriva il gas per l'abitazione;

- Per evitare serbatori di stoccaggio GPL;

- Per evitare lavori di installazione di tubature e caloriferi nei diversi ambienti;

- Per ottenere il vantaggio della funzione bivalente di raffreddamento/riscaldamento. 

Allegati



Federconsumatori

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di     
Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di


Federconsumatori