Come risparmiare sul carburante.

05/08/2016


-          Mantenere una guida costante, senza strappi o brusche frenate ed evitare il “piede pesante” sull’acceleratore, sono misure che permettono di ottenere notevoli riduzioni sul consumo di carburante. Limitare la velocità rispetto a quella massima consentita, infatti, consente una riduzione fino al 30% del consumo; realizzare un'andatura più regolare e più dolce riduce i consumi del 10%.

-          Accendere i fari fa consumare più benzina, è bene ricordare, quindi, che sulle strade urbane non è obbligatorio tenerli accesi. Spegnendo il condizionatore, inoltre, si può risparmiare fino al 30% di carburante.

-          Non entrare nel primo distributore che capita sulla strada. Sul sito della Federconsumatori è possibile scaricare l’elenco di tutte le “pompe bianche” distribuite sul territorio nazionale. Si tratta di distributori indipendenti, che vendono carburanti senza marchio, con prezzi inferiori di circa 5-6 centesimi al litro.

-          Gonfiare le gomme in modo corretto. Non è solo un fatto di sicurezza. Per ogni 0,2 bar di differenza rispetto alla giusta pressione i consumi aumentano dell'1-2 %.

-          Mantenere l'auto in perfetta efficienza, curando in particolare la pulizia e la taratura del carburatore, la pulizia del filtro d'aria e delle candele e cambiando l'olio ogni 20-30.000 km. Una messa a punto periodica consente di risparmiare dal 10 al 20% di carburante.

-          Non caricare l'auto con pesi inutili, più l'auto è pesante più consuma. Ogni 30 Kg di peso aggiuntivo comporta l'1,5% in più di spesa. Caricare il portabagagli in modo oculato (i più bassi vanno messi davanti, i più alti dietro) e non eccessivo aiuta a diminuire di un terzo il consumo di carburante.

-          Ricordatevi che esiste anche la quinta marcia, alcuni la mettono solo in autostrada. L'inserimento del rapporto superiore consente, mediamente, di risparmiare il 10 per cento del carburante. In autostrada, inserendo subito la quinta, si risparmia dal 30% (a 90 Km/h) fino al 50% (a 120 km/h).

-          In città si può risparmiare fino al 30% del carburante se, quando si è fermi al semaforo, si spegne il motore. Inoltre non si inquina. 

Allegati



Federconsumatori

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di     
Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di


Federconsumatori