Chikungunya: allarmante la diffusione del virus nel Lazio. Procedere tempestivamente alle disinfestazioni per scongiurare il rischio epidemia. 

14/09/2017


Crescono ad una velocità allarmante i casi di Chikungunya nel nostro Paese e in particolare nella regione Lazio: secondo gli ultimi aggiornamenti si sono registrati 10 casi ad Anzio e 6 a Roma. La situazione epidemiologica è stata giudicata in evoluzione e da monitorare con attenzione. La Regione ha ribadito il proprio impegno ad applicare provvedimenti adeguati e il Comune di Roma ha avviato i sopralluoghi per le disinfestazioni: è necessario che dalle parole si passi subito ai fatti, adottando azioni concrete per tutelare la salute dei cittadini.

Sarebbe stato opportuno realizzare campagne preventive di disinfestazione per evitare che la situazione arrivasse a questo punto. Ora, come Federconsumatori, chiediamo non solo di avviare immediatamente le disinfestazioni ma anche di coinvolgere e responsabilizzare comuni e strutture sanitarie locali perché provvedano, con strumenti adeguati, alla doverosa informazione dei cittadini.   

 



Federconsumatori

Cookies Policy

Federconsumatori – Associazione Promozione Sociale fa parte di     
Federconsumatori – Associazione Promozione Sociale fa parte di


Federconsumatori