Centri estivi: costi alle stelle. 648,00 Euro al mese a bambino nelle strutture private, 312,00 Euro in quelle pubbliche. Si consolidano forme collaborative per venire incontro alle esigenze delle famiglie.

25/06/2018


Le scuole sono finite e, in attesa delle agognate vacanze, molti ragazzi già frequentano i centri estivi. Ce n’è per tutti i gusti, da quelli tematici che offrono corsi di lingua, corsi sportivi o full immersion nella natura, a quelli che programmano attività socio-educative a 360°.

A fare la differenza non è solo l’attività scelta, ma anche la disponibilità economica!

Anche quest’anno l’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha effettuato il monitoraggio dei costi relativi a tali attività.

Dai dati raccolti è emerso che il costo medio settimanale è pari ad Euro 162,00 per un centro estivo in una struttura privata (+4% rispetto al 2017). Il costo scende fino ad Euro 95,00 (risultando invariato rispetto al 2017) laddove invece i bimbi e i ragazzi frequentino il centro estivo solo mezza giornata (fino alle ore 14:00). Bisogna considerare, inoltre, la variabile relativa al pranzo al sacco (a carico delle famiglie) oppure in mensa: qualora la famiglia provveda al pranzo al sacco ed alla merenda da casa, il costo della giornata si riduce a 75,00 Euro a bambino.

Per quanto riguarda, invece, il prezzo rilevato per i centri estivi organizzati in strutture pubbliche, il costo si aggira intorno ai 50,00 Euro per metà giornata (come nel 2017), e ai 78,00 Euro per il tempo pieno (+3% rispetto al 2017).

La differenza riscontrata tra pubblico e privato è dovuta a diversi fattori: oltre alle strutture che ospitano i bambini (che per i centri estivi pubblici sono perlopiù istituti scolastici) il costo varia notevolmente anche in base alla tipologia delle attività ludiche e socio-educative svolte.

Considerando i costi su base mensile emergono cifre proibitive:

  • 648,00 Euro mensili per ogni bambino o ragazzo che frequenta strutture private
  • 312,00 Euro per chi frequenta quelle pubbliche.

Per molte famiglie, in questa fase delicata, tali importi possono risultare insostenibili. Per questo, all’insegna del risparmio, sono nate negli anni passati e si consolidano sempre di più forme di condivisione e collaborazione: “tate condivise”, che accudiscono fino a 4 bambini; genitori che programmano a turno le ferie per prendersi cura dei propri figli e degli amichetti più stretti, senza contare l’aiuto spesso insostituibile dei nonni.

 

CENTRI ESTIVI

Costo settimanale

2017

2018

Variazione %

Variazione %

Privato

Tempo pieno

Mezza giornata

Tempo pieno

Mezza giornata

Tempo pieno

Mezza giornata

Formula piena (colazione/merenda e pranzo inclusi)

156,00 €

95,00 €

162,00 €

95,00 €

4%

0%

Formula ridotta (colazione inclusa e pranzo al sacco da casa)

75,00 €

 

75,00 €

 

0%

 

Comunale

76,00 €

50,00 €

78,00 €

50,00 €

3%

0%

 

 

Dettaglio dei centri estivi privati per tipo di attività svolte

 

2017

2018

Variazione %

Corso di inglese

               262,00 €

                275,00 €

5%

Laboratori (scienza, danza, teatro, pittura etc.)

               127,00 €

                129,00 €

2%

Natura (campagna, farm etc.)

               122,00 €

                122,00 €

0%

Sport (basket, pallavolo, calcetto, equitazione, vela)

               183,00 €

                185,00 €

1%

 
 



Federconsumatori

Cookies Policy

Federconsumatori – Associazione Promozione Sociale fa parte di     
Federconsumatori – Associazione Promozione Sociale fa parte di


Federconsumatori