Autostrade: calcestruzzo si stacca da un cavalcavia sulla A14, sfondando il parabrezza di un’auto. Sempre più urgente agire per la messa in sicurezza della nostra rete autostradale.

29/11/2018


È di oggi la notizia di un ennesimo incidente causato dalla carenza di sicurezza della nostra rete autostradale. Un pezzo di calcestruzzo si è staccato da un giunto di un ponte sulla Autostrada A14 Bologna-Taranto sfondando il parabrezza di un'auto. La donna a bordo dell’auto è rimasta ferita ed è stata ricoverata all'ospedale Maggiore di Bologna.

Su tratta dell’ennesima tragedia sfiorata, che si aggiunge alla lunga lista di incidenti, imprevisti e crolli registrata negli ultimi anni.

Tutti episodi che mostrano la fragilità della nostra rete stradale, ancora fatiscente e spesso abbandonata a sé stessa, in preda all’incuria ed all’evidente carenza di manutenzione.

Una situazione che di giorno in giorno diviene sempre più inaccettabile e rende improrogabile in intervento del Ministero dei Trasporti affinché disponga un piano mirato di controlli a tappeto sull’intera rete stradale: dalle principali arterie autostradali alle più piccole strade provinciali. Un’operazione che va condotta in coordinamento con tutti gli attori e gli enti coinvolti, da Autostrade per l’Italia agli Enti locali, sotto cui ricade la responsabilità e la gestione delle reti provinciali e statali.

Una operazione fondamentale che, a nostro avviso, dovrebbe essere inserita nella Legge di Bilancio. Agire in tale direzione riporterebbe un duplice vantaggio: oltre a mettere in sicurezza i cittadini ed i viaggiatori che percorrono le strade italiane, determinerebbe un impulso all’occupazione ad alla modernizzazione, assicurando una rete di infrastrutture efficienti e funzionali allo sviluppo del Paese.

Allegati



Federconsumatori

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di     
Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di


Federconsumatori