Matrimoni: per pronunciare il fatidico sì nel 2019 si può spendere fino a 63.874 euro. Con la primavera in ritardo aumenta il numero delle polizze per l’annullamento della cerimonia.

30/05/2019


Anche quest'anno, nel classico periodo in cui si celebrano i matrimoni, l’O.N.F. - Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha monitorato i costi relativi a tali eventi. Si tratta di spese possono raggiungere cifre notevolmente elevate, determinando un forte impatto sui bilanci familiari.

Nel dettaglio, secondo quanto emerso dallo studio effettuato, nel 2019 un matrimonio con 100 invitati può costare da 37.418,50 Euro a 63.874,00 Euro, tra l’1% e il 2% in più rispetto al 2018.

L’importo varia a seconda del luogo in cui si svolge la cerimonia e alla tipologia di festeggiamento scelto e del grado di sfarzosità.

Costi che possono risultare proibitivi: per questo chi sceglie il “classico” matrimonio è spesso costretto a chiedere un prestito.

Visto il forte ammontare della spesa, alla luce del maltempo che non smette di colpire il nostro Paese, sta crescendo la tendenza a sottoscrivere apposite polizze per coprire l’evento da possibili annullamenti: rischiare di perdere somme considerevoli come quelle appena descritte sarebbe improponibile!

Una soluzione alternativa che sta prendendo piede negli ultimi anni, inoltre, è quella di partire per un viaggio da sogno e tornare sposati.

 

In allegato lo studio completo con tutti i costi, le tendenze ed i consigli.

 



Federconsumatori

Cookies Policy

Federconsumatori – Associazione Promozione Sociale fa parte di     
Federconsumatori – Associazione Promozione Sociale fa parte di


Federconsumatori