Coronavirus: le aziende sospendano lavori non urgenti sulle reti di energia elettrica, telefonia, servizio idrico e gas. I cittadini che stanno a casa seguendo le indicazioni del Governo non devono subire disagi.

11/03/2020


Riceviamo molte segnalazioni, in questi giorni, di cittadini alle prese con interruzioni di energia elettrica, telefonia, del servizio idrico, o ancora del gas, a causa di lavori programmati sulle linee e sulle reti.

In questa fase delicata, in cui tutti i cittadini sono invitati a rimanere presso le proprie abitazioni, la sospensione di servizi fondamentali come questi potrebbe creare disagi gravi ai cittadini. Per questo rivolgiamo un invito alle aziende affinché rimandino tutti gli interventi non urgenti, la cui proroga ovviamente non pregiudichi il funzionamento della rete.

“Si tratta di un appello al buonsenso.” – afferma Emilio Viafora, Presidente della Federconsumatori – “Non è accettabile che le famiglie che responsabilmente stanno a casa osservando le indicazioni debbano fare i conti con i disagi dovuti da interruzioni di corrente o di altri servizi. A maggior ragione hi deve lavorare da casa ha bisogno di usufruire di servizi essenziali quali l’energia elettrica e la connessione a internet. Pertanto, a meno che non vi siano interventi improrogabili che richiedono la sospensione, è fondamentale favorire le esigenze dei cittadini che stanno facendo la loro parte per limitare la diffusione del virus rimanendo a casa e rispettando le disposizioni del Governo”.

 

 



Federconsumatori

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di     
Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di


Federconsumatori