Coronavirus: i cittadini chiedono chiarimenti sulla purificazione e l’areazione dei punti vendita. Necessaria la massima collaborazione e responsabilità da parte degli esercenti.

11/03/2020


Molti cittadini in queste ore ci stanno segnalando preoccupazione per le norme igieniche nei negozi, in particolare nei supermercati e nei punti vendita della gdo.

Chiedono infatti rassicurazioni circa la sanificazione delle superfici, in particolar modo quelle che vengono in contatto con il cittadino, a partire dai manici dei carrelli per la spesa, nonché sulla areificazione degli ambienti.

Precauzioni che servono per tutelare i clienti ed i dipendenti, circa le quali chiediamo attenzione e responsabilità: non basta infatti la limitazione degli accessi ai punti vendita, serve una profonda purificazione degli ambienti, la messa a disposizione di dispenser per la disinfezione delle mani e/o di guanti monouso.

Ogni prudenza è utile: per limitare al massimo la diffusione del virus c’è bisogno della collaborazione e della presa di responsabilità da parte di tutti, per questo chiediamo che siano gli esercenti, prima ancora di specifiche normative del Governo, a disporre tali misure.

Ai cittadini, ovviamente, chiediamo di continuare a segnalarci comportamenti dubbi o inadeguati, al fine di migliorare la situazione ed intervenire per far adottare provvedimenti utili a garantire la salute di tutti.

 



Federconsumatori

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di     
Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di


Federconsumatori