Prezzi: gli esercizi aderenti a Confesercenti pronti ad applicare sconti aggiuntivi alle famiglie bisognose beneficiarie dei buoni spesa. Un passo che mostra l’importanza e il valore di tali esercizi.

01/04/2020


Apprendiamo positivamente dalla lettera inviata al Presidente del Consiglio che i negozi aderenti a Confesercenti hanno manifestato la piena disponibilità a fare la loro parte per assistere i cittadini più deboli e maggiormente colpiti dalle conseguenze economiche determinate dall’attuale emergenza, applicando uno sconto aggiuntivo a chi paga coi buoni spesa che il governo ha destinato alle famiglie più bisognose.

Un passo decisivo e importante, soprattutto alla luce del ruolo vitale che gli esercizi di vicinato in primis ricoprono in questo frangente. Si tratta, infatti, di una risorsa fondamentale per il territorio, nei piccoli comuni spesso sono gli unici punti vendita presso i quali è possibile acquistare generi alimentari nell’arco di molti km. Mentre per anni abbiamo assistito alla progressiva scomparsa di tali esercizi, ora si sta riscoprendo il loro valore.

“Per questo apprezziamo particolarmente tale iniziativa, che dimostra la sensibilità e il senso di solidarietà che da sempre caratterizza i piccoli esercenti, in quanto parte integrante del tessuto sociale, ancor prima che economico, del territorio a cui appartengono.” – afferma Emilio Viafora, Presidente Federconsumatori.

 



Federconsumatori

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di     
Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di


Federconsumatori