Prezzi: i dispositivi anti covid entrano nel paniere Istat. Le famiglie spendono oltre 575 Euro l’anno per tali voci. L’inflazione torna positiva, attestandosi al +0,2%.

03/02/2021


Come ogni anno l’Istat aggiorna il paniere per l'inflazione, a seguito anche di un lavoro congiunto con le associazioni dei consumatori appartenenti al CNCU.

Nel paniere 2021 entrano: integratori alimentari, casco per veicoli a due ruote, ma soprattutto i dispositivi di protezione individuale quali mascherine chirurgiche, mascherine FFP2, gel igienizzante mani, che sono entrati ormai nella quotidianità delle famiglie e rappresentano una importante voce di spesa.

L’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha calcolato che, solo per tali dispositivi, una famiglia media spende oltre 575 Euro l’anno.

New entry nel paniere anche dispositivi e mezzi il cui utilizzo di è affermato soprattutto nel corso dell’ultimo anno: la ricarica elettrica per auto, i monopattini elettrici sharing, i servizi di posta elettronica certificata e i dispositivi anti abbandono. Tra i prodotti che rappresentano consumi consolidati entra anche la bottiglia termica, all’insegna della svolta green che prende sempre più piede.

Il paniere 2021 è espressione evidente di come i consumi degli italiani sono cambiati a seguito della pandemia: non solo i dispositivi per contrastare il contagio da covid, ma anche i prodotti per la produzione casalinga di alimenti, impastatrice in testa, si affermano sempre di più.

A fianco delle modifiche al paniere l’Istat rende noto oggi anche il tasso di inflazione che, dopo otto mesi di variazioni negative, torna al di sopra dello zero, attestandosi a +0,2%. Andamento determinato dall’annunciato attenuarsi della flessione dei prezzi dei beni energetici.

In crescita, seppure più frenata rispetto al passato, anche il cosiddetto carrello della spesa, che segna un tasso del +0,7%.

Appare evidente come, nel delicato quadro economico che attraversa il Paese un’inflazione contenuta è fondamentale a per una ripresa dei consumi, pur non essendo, da sola, condizione necessaria e sufficiente. È indispensabile in tal senso che si dia subito vita ad un Governo in grado di assumere tutte le misure urgenti per il lavoro, la crescita e uno sviluppo equo e sostenibile, improntato ad una seria lotta alle disuguaglianze e alla povertà.

 



Federconsumatori

Cookies Policy

Federconsumatori – Associazione Promozione Sociale fa parte di     
Federconsumatori – Associazione Promozione Sociale fa parte di


Federconsumatori