Presenza di pesticidi nelle acque

16/05/2018


pianeta_verde_con_alberi.jpg

In Italia i pesticidi sono presenti nelle acque in misura superiore ai limiti di legge, registrando un +24%. Molte sono state le sostanze rilevate in quantità eccessive: tra queste l’erbicida glifosato risulta essere la quella più diffusa e con i valori più elevati.

Questo è quanto evidenziato dai dati dell’ultimo Rapporto Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), che ha analizzato, nel biennio 2015-2016, 35.353 campioni di acque superficiali e sotterranee.

I rilevamenti dell’inquinamento delle acque sono stati effettuati soprattutto al Nord Italia (che detiene più del 50% dei punti di rilevazione), mentre al Sud sono piuttosto carenti: la regione Calabria non comunica alcun dato in merito.

La situazione più critica per l’inquinamento è in Pianura Padana.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori