Il supplemento notturno per le medicine è detraibile

16/05/2018


cassetto_con_farmaci.jpg

Il supplemento notturno che si paga per l’acquisto di medicinali nell’orario di chiusura della farmacia può essere detratto dall’Irpef nella misura del 19%.

I diritti addizionali sono dovuti solo se la farmacia opera a battenti chiusi o a chiamata; nessuna maggiorazione si applica durante l’orario di apertura.

L’ammontare del diritto addizionale pagato dal cittadino dal settembre 2017 è pari a 7,50 euro, importo che sale a 10 euro per le farmacie rurali assistite.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori