Allerta per i viaggi in Guatemala dopo l’eruzione del Vulcano del Fuego

08/06/2018


turismo_documento_cartina_aereo.jpg

Da giorni si susseguono notizie drammatiche sull’eruzione del Vulcano del Fuego, in Guatemala, che sta provocando morti e feriti. 
In considerazione degli sviluppi della situazione, è necessario che coloro i quali si apprestano a partire per un soggiorno nelle zone interessate abbiano tutte le informazioni relative alla vicenda. Considerando che non esiste uno sconsiglio ufficiale da parte del Ministero degli Esteri – che ha solo pubblicato un avvertimento generico a non recarsi nelle zone coinvolte – a fare la differenza è l’operatività dell’aeroporto: qualora lo scalo di destinazione sia chiuso, la compagnia dovrà offrire un voucher per volare in un’altra data o, in alternativa, rimborsare il biglietto non fruito. Nel caso in cui, invece, l'aeroporto sia operativo, al passeggero non spettano rimborsi o a riprotezioni.
Chi ha acquistato un pacchetto di viaggio può rivolgersi al tour operator per cercare di ottenere l’emissione di un voucher da utilizzare per una diversa destinazione o in un’altra data. 
Le sedi Federconsumatori, presenti su tutto il territorio nazionale, sono a disposizione dei cittadini per informazioni e assistenza. I recapiti sono consultabili sul sito www.federconsumatori.it . E’ anche possibile rivolgersi allo sportello SOS Turista, al numero 059251108, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30.

 





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori