L’AGCM accerta l’osservanza del gruppo Aspen sul prezzo dei farmaci antitumorali messi in commercio

11/07/2018


pillole(5).jpg

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), con provvedimento del 13 giugno 2018, ha chiuso il procedimento avviato nei confronti della società Aspen, per verificare l’osservanza del precedente provvedimento emesso il 29 settembre 2016. Con quest’ultimo l’Antitrust, aveva condannato alcune imprese del Gruppo Aspen (Aspen Pharma Trading Ltd., Aspen Italia s.r.l., Aspen Pharma Ireland Ltd., Aspen Pharmacare Holdings Ltd.), al pagamento di una sanzione di circa 5 milioni di euro per abuso di posizione dominante per aver imposto prezzi eccessivamente onerosi, ottenuti tramite una pressione negoziale indebita nei confronti di AIFA, in relazione ai seguenti farmaci antitumorali: Leukeran (2 mg – 25 compresse), Alkeran (50 mg/10 mg polvere e solvente per soluzione iniettabile – 1 flacone), Alkeran (2 mg – 25 compresse), Purinethol (50 mg – 25 compresse), Tioguanina (40 mg – 25 compresse).

Chiuso il procedimento, durante il quale Aspen e AIFA hanno raggiunto un accordo per la definizione dei prezzi dei farmaci, l’Antitrust verificherà l’ottemperanza del gruppo Aspen alla sua decisione.

A seguito dell’intervento dell’AGCM, anche la Commissione Europea ha avviato un procedimento analogo, ancora in corso, nei confronti del gruppo Aspen, relativamente alle condotte attuate negli altri 27 paesi dell’Unione Europea.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori