Maltrattamenti in una scuola per l’infanzia ad Ariccia

09/01/2019


bambini_corsa.jpg

In questi giorni sono emerse notizie raccapriccianti sui maltrattamenti messi in atto da alcune maestre nella scuola dell’infanzia San Giuseppe ad Ariccia, nella zona dei Castelli Romani, in cui decine di bambini hanno subìto per mesi insulti e percosse.

L’episodio è solo l’ultimo in ordine di tempo di una lunga serie di avvenimenti analoghi avvenuti in questi anni e che hanno configurato una vera e propria emergenza sociale, che necessita di interventi urgenti ed incisivi.

La violenza e la sopraffazione sui minori sono aberranti in qualsiasi caso e in qualsiasi situazione e assumono una gravità ancora maggiore se avvengono da adulti che invece dovrebbero occuparsi della cura e dell’educazione dei più piccoli. Nessuno può permettersi di nuocere all’incolumità dei bambini né di mettere in discussione il diritto delle famiglie ad usufruire pienamente e in piena sicurezza delle strutture scolastiche: è pertanto opportuno valutare l’introduzione di strumenti di sorveglianza negli istituti dedicati all’infanzia per garantire la sicurezza dei minori.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori