Vendita auto: l’AGCM sanziona per 678 milioni di Euro i principali gruppi automobilistici.

10/01/2019


acquisto_auto.jpg

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato è intervenuta, a conclusione dell’istruttoria avviata nei confronti delle principali captive banks e dei relativi gruppi automobilistici operanti in Italia nel settore della vendita di autoveicoli mediante prodotti finanziari, comminando una multa da 678 milioni di Euro.

Le case automobilistiche e le società finanziarie coinvolte sono state ritenute responsabili di aver messo in piedi “un cartello per la vendita di automobili tramite finanziamenti”, così come scrive l’Antitrust nel provvedimento.

Nel dettaglio l'AGCM ha verificato l'esistenza di "un'intesa restrittiva della concorrenza, tra il 2003 e il 2017, funzionale ad alterare le dinamiche concorrenziali nel mercato della vendita di automobili dei gruppi di appartenenza attraverso finanziamenti erogati dalle rispettive captive banks”.

Le captive banks e le relative case auto soggette ad accertamenti da parte dell'Antitrust hanno operato “un’intesa unica, complessa e continuata avente ad oggetto lo scambio di informazioni sensibili relative a quantità e prezzi, anche attuali e futuri.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori