Allergie: alcuni alimenti aiutano a contenere sintomi e fastidi. 

26/04/2019


alimentazione_frutta_verdura(1).jpg

La primavera è per eccellenza la stagione delle allergie, i cui fastidiosi sintomi – irritazione di occhi e gola, starnuti frequenti e tosse – possono essere tenuti a bada non solo grazie ai medicinali ma anche con l’aiuto di “alleati naturali”. Alcuni alimenti riducono il rilascio di istamina (cioè la proteina che il corpo umano produce quando entra in contatto con l’allergene) e aiutano pertanto ad alleviare le reazioni allergiche. Si tratta in primis dei cibi ricchi di vitamina C: non solo gli agrumi ma anche altre tipologie di frutta (ad esempio banane, kiwi e fragole) e alcuni ortaggi (ad esempio broccoli, pomodori, carote e cavolfiori). Effetti benefici possono inoltre derivare dall’assunzione di alimenti ricchi di flavonoidi – come cipolle, mele, legumi e tè verde – e di omega 3 – ad esempio noci e salmone – nonché dall’utilizzo di spezie e erbe aromatiche come basilico, zenzero, aglio e camomilla.
 





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori