La Regione Toscana introduce un sistema di tracciabilità per le protesi al seno

26/04/2019


liste attesa.jpg

Una delibera approvata dalla Regione Toscana prevede l’introduzione di un sistema di tracciabilità delle protesi al seno Allergan, ritirate lo scorso anno da tutta l’Unione Europea in seguito alla rilevazione di un possibile legame tra l’impianto e l’insorgenza di una rara forma di tumore, il linfoma anaplastico a grandi cellule. Si tratta di un sistema finalizzato ad individuare le donne a cui siano state impiantate o rimosse tali protesi in qualsiasi struttura sanitaria pubblica o privata della regione e che prevede il monitoraggio clinico delle pazienti: in questo modo si punta a prevenire possibili complicazioni e a gestire con la massima efficienza possibile eventuali effetti indesiderati. 
Il testo approvato dalla giunta regionale individua inoltre il laboratorio di Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica) come punto di riferimento per lo screening oncologico e il centro di anatomia patologica della Aou Senese come sede di diagnostica dell’apparato emopoietico.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori