Avviata la produzione del farmaco scoperto da Rita Levi Montalcini

20/06/2019


poche pillole(1).jpg

La nota scienziata Rita Levi Montalcini, dopo accurati studi, alla fine degli anni 90, ha scoperto una proteina che, applicata nel settore oculistico, può rallentare e in alcuni casi anche curare una malattia rara che a lungo andare può portare alla cecità: si tratta della cheratite neurotrofica moderata o grave, per la quale fino a questo momento non c’era nessun tipo di trattamento farmaceutico.

Il farmaco, Oxervate, messo a punto presso il Polo di Ricerca e prodotto dall’azienda Dompè dell’Aquila, oggi è diventato una realtà: il collirio, che l’Aifa ha dichiarato innovativo, può aiutare a stimolare lo sviluppo, il mantenimento e la sopravvivenza delle cellule nervose e a riparare il danno alla cornea.

Secondo ulteriori studi il farmaco, in futuro, potrà essere utilizzato anche per la cura di ulteriori patologie.  





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori