Il 4 e 5 agosto 2019 sciopero dei lavoratori Autostrade

01/08/2019


news(22).jpg

Si preannuncia un esodo da incubo per gli automobilisti italiani che partiranno per le vacanze il prossimo week end. Le principali sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Trasporti, impegnate nella trattativa per il rinnovo del contratto di lavoro del personale delle autostrade e dei trafori, hanno proclamato uno sciopero domenica 4 e lunedì 5 agosto.

Considerando che proprio in quei giorni è previsto lo spostamento di molti italiani per raggiungere le mete estive delle vacanze, lo sciopero potrebbe causare diversi disagi.

In particolare sciopereranno i casellanti che non rientrano nelle categorie di lavoratori soggetti alla 146 e alla tregua estiva degli scioperi in concomitanza dell'esodo di agosto perché il loro non è ritenuto dalle società concessionarie "lavoro essenziale", mentre lavoreranno i lavoratori addetti alle sale operative, gli addetti agli impianti e gli addetti al "pronto intervento" del soccorso stradale.

Si ricorda agli automobilisti che nonostante lo sciopero i pedaggi autostradali dovranno essere corrisposti e che sarà possibile effettuare i pagamenti tramite le carte.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori