Sperimentato negli USA un vaccino per l’allergia alle arachidi

20/09/2019


arachidi.jpg

All’Università della Carolina del Nord un team di ricercatori ha sperimentato un vaccino per l’allergia alle arachidi, la cui incidenza risulta particolarmente elevata nella popolazione di molti Paesi occidentali.

Nello studio, pubblicato sul Journal of Allergy and Clinical Immunology, si legge che il vaccino consiste in una terapia sublinguale che prevede una somministrazione sublinguale crescente di proteine di arachidi da un minimo di 0.0002 mg ad un massimo di 2 mg. La ricerca ha dimostrato che in seguito al trattamento il 67% dei pazienti è riuscito a tollerare senza effetti collaterali importanti almeno 750 mg di proteina di arachidi. Una terapia di questo tipo, una volta approvata dalle autorità sanitarie, potrebbe permettere ai soggetti allergici alle arachidi di evitare molti episodi di reazioni allergiche, in particolare quelli derivanti dalle contaminazioni.  





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori