Rapporto Ocse: in Italia si consumano troppi antibiotici.

13/11/2019


pillole.jpg

Dall’ultimo rapporto “Health at a glance” dell’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) è emerso che l’Italia è il secondo Paese per la quantità di prescrizioni antibiotiche.

Lo studio evidenzia che in Italia si prescrivono troppi antibiotici (50% sopra la media), responsabili di un aumento dannoso dei tassi di resistenza ai farmaci antimicrobici.

Secondo l'Ocse è necessario attuare politiche per combattere la diffusione della resistenza antimicrobica, riducendo notevolmente le prescrizioni.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori