L’Antitrust apre un’istruttoria nei confronti di Poste Italiane per i tempi di consegna delle raccomandate. 

29/11/2019


poste2.jpg

L’AGCM ha aperto un’istruttoria nei confronti di Poste Italiane S.p.A. al fine di verificare le tempistiche di consegna della corrispondenza. Le verifiche avviate dall’Authority sono relative in particolare alle raccomandate: gli addetti alle consegne lascerebbero spesso gli avvisi nelle cassette postali degli utenti senza però accertare la effettiva presenza (o assenza) del destinatario presso il luogo di recapito. In questo modo il cittadino viene quindi costretto a svolgere le procedure alternative per il ritiro, recandosi quindi presso il punto di deposito, con conseguente dilatazione delle tempistiche necessarie ad entrare in possesso della comunicazione. Gli accertamenti dell’Autorità Antitrust si stanno inoltre concentrando sui messaggi potenzialmente ingannevoli riguardanti le condizioni e di utilizzo del servizio di “Ritiro Digitale”. 
 





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori