L’Antitrust sanziona Tim per pratica commerciale scorretta per le offerte di winback agli ex clienti.

16/01/2020


phone(7).jpg

Dopo Vodafone e Wind Tre, anche Tim è stata multata dall’AGCM per pratica commerciale scorretta in merito alle offerte di winback finalizzate ad incoraggiare gli ex clienti a tornare al vecchio gestore. L’Authority, dopo aver accertato che l’azienda ha attivato servizi non richiesti e ha omesso di comunicare agli utenti importanti informazioni sui costi supplementari e sui vincoli di fruizione delle offerte proposte, ha irrogato una sanzione di 4,8 milioni di euro. Tale comportamento ha, di fatto, falsato la possibilità di scelta dei consumatori e proprio per questo configura una pratica commerciale scorretta.

Gli utenti coinvolti possono contattare uno degli sportelli Federconsumatori presenti su tutto il territorio nazionale per informazioni e per valutare la possibilità di presentare un reclamo.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori