Tirrenia non fornisce le cabine singole ai passeggeri e richiede la compilazione di un modulo per lo scarico di ogni responsabilità per la violazione delle norme anti-contagio.

10/07/2020


traghetto bianco in mare.jpg

Nonostante la riapertura di numerose attività, il nostro Paese sta vivendo un momento molto difficile, soprattutto nel settore turistico: alla nostra associazione sono pervenute molte richieste di assistenza relative a viaggi, strutture ricettive, compagnie aeree, navali ecc.

In merito a queste ultime, la Federconsumatori Sardegna ha reso noto che molti cittadini hanno segnalato pratica messa in atto dalla compagnia Tirrenia, la quale chiede ai passeggeri di sottoscrivere un modulo che si traduce in una deresponsabilizzazione dell’azienda nei confronti della salute e dell’incolumità dei passeggeri. La questione, però, è aggravata dal fatto che la compagnia non permette di prenotare cabine singole, per indisponibilità o per costi eccessivamente elevati, e costringe, di fatto, alcuni viaggiatori – in particolar modo i passeggeri che compiono la tratta in questione per motivi lavorativi, vedi gli autotrasportatori – a condividere una cabina doppia o quadrupla con degli sconosciuti.

Con la sottoscrizione obbligatoria del modulo richiesto, la compagnia viene sollevata da qualsiasi responsabilità relativa all’inosservanza delle norme anti-contagio. In questo modo, dunque, la società non solo non fa nulla per garantire l’incolumità dei passeggeri ma scarica su questi ultimi ogni onere, evitando così anche possibili sanzioni. Tale condotta mira esclusivamente a tutelare gli interessi della società, senza tenere in alcuna considerazione la salute e le necessità dei passeggeri.

La Federconsumatori ha richiesto alle autorità un intervento immediato in merito, sollecitando l’avvio di accertamenti e, se opportuna, l’emissione di congrue sanzioni, poiché non è assolutamente accettabile che una compagnia di navigazione non faccia nulla per garantire ai propri clienti la possibilità di viaggiare in sicurezza.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori