Il costo di una giornata in un parco acquatico per una famiglia di 4 persone sfiora i 200 euro

17/07/2020


PARCHI ACQUATICI.jpg

L’Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha realizzato l’edizione 2020 dell’indagine sui costi dei parchi acquatici, riscontrando significative differenze rispetto ai dati del 2018. A causa delle misure di prevenzione dell’epidemia ancora in corso, naturalmente, gli ingressi nei parchi acquatici sono contingentati e la necessità di rispettare tale obbligo ha portato le strutture ad aumentare i prezzi dei biglietti di ingresso.

Complessivamente il costo di una giornata in un parco acquatico per 4 persone (2 adulti e 2 ragazzi) sfiora i 200 euro, con un incremento del +3,3% rispetto alle ultime rilevazioni. Nel prezzo complessivo sono stati considerati anche i costi relativi all’acquisto di cibi, bevande e creme solari e al parcheggio.

La normativa vigente impone precise regole di comportamento all’interno dei parchi acquatici, tra cui il mantenimento della distanza di sicurezza, l’utilizzo della cuffia e l’uso degli armadietti personali. Anche i gestori, naturalmente, sono tenuti ad adottare numerosi obblighi, relativi ad esempio all’organizzazione degli spazi, alle informazioni agli utenti sulle misure di prevenzione, all’accesso tramite prenotazione e agli elenchi delle presenze.

L’indagine completa è consultabile sul sito www.federconsumatori.it





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori