Trenitalia pubblica le indicazioni per i rimborsi degli abbonamenti regionali

17/09/2020


treno su rotaia.jpg

Trenitalia ha pubblicato le indicazioni relative ai rimborsi degli abbonamenti regionali non utilizzati a causa della pandemia. L’azienda ha stipulato accordi con le singole regioni, stabilendo tempi e modalità di invio delle richieste ed imponendo il termine del 31 ottobre prossimo per la presentazione delle istanze. Tale condotta appare però in contrasto con quanto stabilito dalla conversione in legge del Decreto Cura Italia, poiché il testo prevede il rimborso del periodo di abbonamento non fruito sotto forma di voucher o di prolungamento della validità del titolo di viaggio, senza tuttavia accennare ad eventuali intese tra la compagnia e le amministrazioni locali né a possibili scadenze.

Inoltre l’azienda ha pubblicato sul proprio sito web le indicazioni relative solo ad alcune regioni italiane senza rimandare alla normativa nazionale né precisare nulla su eventuali altri accordi in via di definizione con le regioni non incluse nella lista, con evidente insufficienza di informazione e trasparenza.

Federconsumatori sta valutando la possibilità di trasmettere una segnalazione in merito all’Autorità dei Trasporti, nel frattempo le sedi dell’Associazione presenti su tutto il tutto territorio nazionale restano a disposizione degli utenti coinvolti per informazioni e assistenza. 





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori