AGCM sanziona Vodafone e WindTre per Iban discrimination

09/10/2020


smartfone con cuffie.jpg

L’AGCM ha emesso multe per complessivi 800mila euro complessivi per “Iban discrimination” nei confronti di Vodafone e WindTre, che non hanno consentito la domiciliazione bancaria delle bollette su conti di istituti con sede in altri Paesi dell’Unione Europea, violando così il Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 260/2012.

I due operatori dovranno ora adeguarsi a quanto previsto dalla normativa e dovranno pertanto permettere agli utenti di far addebitare il costo delle bollette anche su conti esteri. I cittadini sono invitati a contattare una delle sedi Federconsumatori presenti in tutta Italia per segnalazioni, informazioni e assistenza.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori