Compagnie aeree e agenzie rifiutano di rimborsare i voli previsti in queste settimane nonostante le restrizioni agli spostamenti: Federconsumatori invia una seconda segnalazione a ENAC e AGCM

17/11/2020


aereo nuvole tramonto.jpg

Dopo aver raccolto le comunicazioni di numerosi utenti che si sono visti rifiutare da Ryanair il rimborso di voli previsti in queste settimane nonostante le restrizioni agli spostamenti imposte dalla normativa anti Coronavirus, Federconsumatori ha trasmesso una segnalazione ad ENAC e AGCM, chiedendo un intervento nei confronti della low cost irlandese in modo da garantire il diritto dei cittadini alla restituzione degli importi pagati per biglietti non utilizzabili. A tale proposito sono poi pervenute alle nostre sedi ulteriori richieste di assistenza per la stessa problematica non solo con Ryanair ma anche con altri vettori e operatori del settore turistico. Si tratta quindi di una condotta reiterata e diffusa, che lede il diritto degli utenti al rimborso: proprio per questo Federconsumatori ha trasmesso una seconda segnalazione ad ENAC e Antitrust, sollecitando un intervento volto appunto a bloccare un comportamento scorretto.

Coloro i quali vogliano segnalarci ulteriori casi o necessitino di informazioni e assistenza possono contattare le sedi Federconsumatori presenti in tutta Italia oppure rivolgersi allo sportello SosTurista al numero 059 251108 o all’indirizzo email info@sosvacanze.it, dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 13:30.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori