Federconsumatori promuove la class action sui buoni fruttiferi postali serie Q

28/05/2021


mani donna con soldi.jpg

Nei giorni scorsi, la Federconsumatori ha depositato, presso il Tribunale di Roma, la class action sui buoni fruttiferi postali serie Q.

Infatti, in seguito a numerose segnalazioni da parte di utenti possessori di buoni fruttiferi postali che si sono ritrovati con un incasso inferiore al dovuto, la nostra Associazione ha avviato una class action per far valere i diritti dei cittadini coinvolti. La class action che abbiamo avviato riguarda i possessori di buoni fruttiferi postali serie Q emessi tra il 1 luglio 1986 e il 31 ottobre 1995

Per poter aderire all’iniziativa è necessario compilare la pre-adesione sul sito www.serieq.it, nel quale sono disponibili tutti gli aggiornamenti e le informazioni in merito all’evoluzione della class action presentata.

Per avere informazioni sulle modalità di assistenza e i costi previsti, è possibile rivolgersi allo sportello Federconsumatori più vicino alla propria abitazione, tutti i riferimenti sono disponibili sul sito www.federconsumatori.it, oppure contattare il numero dedicato 06.42010511, dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori