A Pomezia sequestrate 12.900 zanzariere elettriche

06/09/2021


cartello attenzione(2).jpg

I funzionari ADM della Sezione Operativa Territoriale (SOT) di Pomezia hanno sottoposto a fermo amministrativo 12.900 zanzariere elettriche provenienti dalla Cina e destinate al mercato nazionale.

I prodotti, sui quali era apposta la marcatura CE e provvisti della documentazione che attestava la loro conformità, sottoposti ad accertamenti tecnici dall’Istituto Italiano per il Marchio di Qualità (IMQ), non hanno superato la prova d’infiammabilità, prevista dalla norma EN 60335-2-59, a causa del materiale plastico utilizzato.

Ulteriori difformità sono state riscontrate anche per quanto riguarda le informazioni apposte sulle etichette.

Già nel dicembre 2020, i funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Pomezia, avevano sequestrato 5.600 zanzariere elettriche destinate al mercato nazionale. Le zanzariere presentavano il particolare rischio dovuto alle cosiddette ‘parti in tensione’ che risultavano accessibili attraverso la griglia della gabbia metallica.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori