All’aeroporto di Fiumicino gli addetti alla sicurezza, sprovvisti di lettori per i QR code, non possono verificare la validità dei green pass

23/09/2021


aeroporto valigie(1).jpg

In questi giorni, alcune fronti di stampa hanno reso noto che al terminal 1 e 3 dell’aeroporto di Fiumicino il personale addetto ai controlli sicurezza dei gate per le partenze è sprovvisto di QR code reader, pertanto, gli addetti sono impossibilitati a verificare la validità del green pass. Infatti, dal 6 Agosto vige l’obbligo di esibire il green pass per imbarcarsi su voli internazionali, dal 1 Settembre anche per i voli nazionali.

Una tale mancanza, mette a rischio la sicurezza non solo dei passeggeri, ma dell’intera popolazione del luogo in cui sono diretti. È urgente quindi, prendere provvedimenti, dotando gli addetti ai controlli, anch’essi esposti a forti rischi, dei necessari supporti per il controllo dei green pass.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori