In Svizzera si ai matrimoni gay

28/09/2021


donne bacio.jpg

Nei giorni scorsi in Svizzera si è tenuto il referendum per l’approvazione delle unioni in matrimonio delle coppie gay. Con il 64,10% di si, contro il 35,9% di no, è stato approvato il testo in tutti i cantoni, anche in quelli storicamente più conservatori. 

Con l’approvazione del testo, le coppie omosessuali che, sino ad oggi, avevano optato per l’unione domestica registrata, potranno convertirla in matrimonio e sarà possibile l’adozione di bambini.

Inoltre, le donne omossessuali potranno accedere alla banca dello sperma, mentre rimangono vietate le donazioni anonime di sperma e ovuli e le cosiddette madri surrogate.

In seguito all’approvazione dell’iniziativa matrimonio per tutti in Svizzera, anche gli esponenti italiani della comunità LGBT+ e le varie associazioni a sostegno, auspicano un Referendum che permetta anche in Italia il matrimonio tra coppie omossessuali e il riconoscimento dello stesso.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori