L’Aifa ritira il medicinale Ramipril Accord per impurezza nel principio attivo

15/10/2021


L’Aifa – Agenzia Italiana del Farmaco – ha disposto il ritiro del medicinale per l’ipertensione, Ramipril Accord, prodotto dalla casa farmaceutica Accord Healthcare Italia Srl. Il procedimento è stato avviato dopo che la stessa ditta ha dato comunicazione della possibilità che alcuni lotti possano avere impurezze nel principio attivo.

I farmaci a base di Ramipril appartengono al gruppo di farmaci chiamati ACE inibitori (Inibitori dell’Enzima di Conversione dell’Angiotensina) per il controllo della pressione arteriosa e sono noti anche come bloccanti del recettore dell’angiotensina.

I lotti interessati dal ritiro sono:

• RAMIPRIL ACCORD 5 mg, lotto M208409, scadenza 04/2021 AIC 038209021;

• RAMIPRIL HCTZ ACCORD5 mg/25 mg, lotto M208393, scadenza 04/2021, AIC 038366023.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori