Richiamato salame strolghino per non conformità biologica

29/10/2021


Il Ministero della Salute ha emesso un avviso di richiamo relativo al lotto numero S213503 dello strolghino a marchio Terre Ducali nel formato da 250 grammi a causa di una non conformità biologica: in alcuni campioni analizzati è stata infatti riscontrata la presenza di salmonella. Il salume viene prodotto dal Prosciuttificio San Michele nello stabilimento di via Cavo a Lesignano de’ bagni, in provincia di Parma.

Il salame non deve essere consumato e può essere restituito al punto vendita di riferimento per il rimborso.

L’assunzione di alimenti contaminati dal batterio della salmonella – la cui presenza può essere riscontrata, ad esempio, in alimenti di origine animale come carne, uova e latte crudi o non correttamente pastorizzati – può far insorgere la salmonellosi, patologia che provoca infezioni gastrointestinali con sintomi quali vomito, diarrea e dolore addominale.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori