Ritirato lotto del salame del salumificio Zerbini Giovanni & figli per la presenza di Salmonella Spp

22/12/2021


Sul sito del Ministero della Salute è stato pubblicato il richiamo dal commercio un lotto del Salame del Salumificio Zerbini Giovanni & Figli a causa di un rischio microbiologico: è stata riscontrata la presenza di Salmonella Spp.

Il prodotto, commercializzato in confezioni da 420 grammi, è prodotto dal Salumificio Zerbini Giovanni & Figli S.N.C., con sede dello stabilimento in via San Martino 46 a Ramiola – Medesano (PR).

Il lotto di produzione coinvolto dal ritiro è il n. 261021 con data di scadenza 31 gennaio 2022.

I clienti che hanno acquistato il suddetto prodotto sono pregati di non consumarlo e di riportarlo presso il punto vendita di acquisto.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori