Facebook nel mirino del Garante della Privacy: l’Authority chiede chiarimenti sulle attività relative alle elezioni politiche

22/09/2022


facebook(4).jpg

A pochi giorni dall’annuncio da parte di Meta dell’attivazione di un team dedicato a garantire la correttezza della campagna elettorale sulle proprie piattaforme, il Garante della Privacy ha inviato a Facebook Italia una formale richiesta di chiarimenti sulle attività intraprese dal social network in merito alle prossime elezioni politiche.

L’iniziativa del Garante riguarda in particolare la campagna informativa avviata da Facebook finalizzata a ridurre quanto più possibile la diffusione di contenuti che possano disincentivare il voto: a questo scopo Meta ha avviato collaborazioni con organizzazioni indipendenti di fact-checking e si avvale del lavoro di un Centro operativo virtuale per identificare in tempo reale potenziali minacce.

L’Authority ha ritenuto opportuno sottolineare la necessità di trattare con particolare attenzione e cautela informazioni e dati che, di fatto, possono facilmente rivelare le opinioni politiche degli utenti coinvolti e per questo ha chiesto a Facebook di fornire informazioni più precise sull’iniziativa e sulle modalità con cui i dati vengono utilizzati.





FEDERCONSUMATORI

Cookies Policy

Mappa  

Federconsumatori News percepisce esclusivamente i contributi pubblici all'editoria ai sensi del Decreto Legislativo del 15 maggio 2017, n. 70

a cura della Redazione della Federconsumatori
Direttore Responsabile Sabrina Soffientini
Responsabile di Redazione Tiziana Danese

Proprietà Federconsumatori Reg. Tribunale di Roma n. 10/2008 del 21/01/2008

Federconsumatori – Federazione Nazionale Consumatori e Utenti fa parte di CNCU, ECU, Consumers' Forum
Federconsumatori