In Comunicati, Trasporti e Turismo

“A seguito di colloqui intercorsi tra le Presidenze ASI e Federconsumatori, durante i quali è stata sottolineata, ancora una volta, la non opportunità dei provvedimenti fiscali assunti nei confronti dei possessori di veicoli storici infraventennali nella Finanziaria del 2015, con conseguente gravissimo danno per tutti gli operatori del settore, le suddette Federazioni, hanno concordato di intraprendere un’azione comune a tutela delle categorie penalizzate da tale provvedimento.”

Post suggeriti
WordPress PopUp Plugin