In Comunicati, Politica e Società, Politica Economica

L’Assemblea Nazionale dei Soci Delegati della Federconsumatori, riunitasi a Rimini, ha votato all’unanimità un ordine del giorno di vicinanza e solidarietà alla compagna Rosita Galdiero, dirigente nazionale della FIOM fatta oggetto, per l’ennesima volta, di gravissime minacce intimidatorie di chiaro stampo malavitoso.

Rosita vive sotto scorta da più di due anni per aver denunciato affari criminali nella gestione di un centro di accoglienza di Benevento. La denuncia ha portato al rinvio a giudizio di esponenti locali legati alla malavita. L’ultimo fatto risale e domenica scorsa con un pacco sospetto fatto recapitare nella sua abitazione e poi fatto brillare dagli artificieri.

A Rosita il Congresso ha espresso affetto e solidarietà anche per la comune battaglia a difesa della legalità e della giustizia.

Post suggeriti
WordPress PopUp Plugin