In Comunicati, Politica e Società

Il Consiglio Direttivo di Federconsumatori Lombardia è riunito oggi, alla presenza del Presidente Nazionale Emilio Viafora e del Segretario generale della CGIL Lombardia Elena Lattuada, con all’ordine del giorno l’elezione del nuovo Presidente Federconsumatori Lombardia.

Nell’occasione del Consiglio Direttivo è stata presentata l’“azione inibitoria” che Federconsumatori Nazionale e Federconsumatori Lombardia, con la collaborazione del Presidente territoriale di Pavia Cristiano Maccabruni, hanno avviato nei confronti di Twitter: una vera e propria diffida sul terreno delle regole d’uso.

 

I social media hanno assunto un ruolo centrale nella circolazione delle informazioni e sono diventati luogo di confronto e discussione; fra questi Twitter ha una capacità di penetrazione che non ha eguali, ed è un mezzo di comunicazione potentissimo in continua evoluzione ed espansione. Com’è noto solo nel nostro Paese gli utenti attivi sono 7 milioni al mese.

Federconsumatori è convinta che il settore dei social meriti maggiore attenzione e tutele per gli utenti: “non accettiamo che le aziende si scrivano da sole le regole, soprattutto quando – come in questo caso – le stesse sono sfavorevoli e scorrette”.

Post recenti